“ L’usignolo,la nuova Patty Pravo,la ciliegina sulla torta” tante definizioni per Julie!

Formazione artistica soprano e mezzo soprano,alunna di un cantante lirico della scuola B.Gigli,artisticamente nasce nel 1985 quando,in una cantina del quartiere Garbatella,scrive e canta le sue prime note con un gruppo di quattro amici musicisti,si esibisce poi,in diversi locali anche nella provincia.

Nel 1992 la prima importante manifestazione canora che la vede vincitrice tra le nuove proposte canzoni inedite,il brano vincitore da il titolo al suo primo lavoro discografico dove collabora anche l’artista E.Daniel (già sassofonista di Zucchero),etichetta gruppo Ricordi.

Presentato al Piper Club di Roma e poi live al Palladium,esaurisce le prime e le seconde stampe di cd venduti.

Affianca nei suoi tour artisti come F.Califano,E.Vianello,J.Fontana,Wess,Raf,L.Turina,Martufello,R.Del Turco,G.Nazzaro ecc.

Partecipa a due edizioni dell’Estate Romana,numerose esibizioni televisive e radiofoniche anche come conduttrice di programmi.

Direttrice artistica della manifestazione “Roma Festival” per giovani talenti per tre edizioni,cura in studio di registrazione i provini,partecipando al mixaggio e arrangiamento dei brani.

Interprete delle melodie anni 40/60,reinterpreta la Disco anni 70/80.

Per le canzoni napoletane al fianco di Liliana De Curtis (figlia del Principe Totò),si esibisce all’interno del Vaticano,nella sala Buon Consiglio,regista ed interprete dei suoi concerti,omaggia anche la canzone romana classica con lo spettacolo “Roma e Napoli sul pentagramma”al Teatro Euclide;al Teatro Manzoni, sempre a Roma,partecipa a “Una voce per la vita”per la lotta contro le leucemie,poi Telethon con la BNL anche a Terni,per quattro anni.

Ospite in sfilate di moda ed al premio”Acconciatori italiani”presso l’Hotel Ergife,realizza un videoclip e si esibisce all’interno dei giardini di Castel S.Angelo nello spazio “Invito alla lettura”,scatenando il delirio del pubblico presente per l’occasione.

Realizza i suoi concerti con musicisti di livello,proponendo allo spettatore “dei contenitori di spettacolo”,con coreografie di ballerini professionisti.

Vive di musica sognando,perché sognare è bello e non fa sentire il silenzio che c’è fuori……